Moro: uno dei padri della nostra società

Questo blog riporta prevalentemente “frammenti” da testi e discorsi di Aldo Moro, ma anche, ogni tanto, interpretazioni e testimonianze sul versante della memoria che esiste nel nostro Paese circa la figura politica e umana dello statista. Anche da fonti imprevedibili. Come la band rock livornese “Virginiana Miller”, che nel suo ultimo album, “Venga il Regno”, dedica un brano ad Aldo Moro. Ecco cosa dice Simone Lenzi, il cantante della band, in una intervista su Repubblica.
“Sono personalmente convinto che in quella vicenda ci siamo giocati il futuro del Paese. Che se non ci fosse stato il rapimento Moro, con quell’epilogo atroce, il Paese oggi oggi sarebbe diverso. Avremmo anche una sinistra diversa, con idee più chiare e moderne, consolidate in una pratica di governo più rodata negli anni. Credo che se ti interessa il presente, ed è di questo che in fondo si parla, tu non possa non farti delle domande su quel che fu in gioco allora. Gli anni di piombo congelarono il Paese in una morsa asfittica: adesso paghiamo il conto della nostra arretratezza. Nel video la canzone è dedicata ai Padri. Moro fu uno di questi padri di cui la nostra società è tragicamente orfana e di cui pure c’è ancora un disperato bisogno”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>