• Diretta streaming del Seminario di New York del 10 novembre 2017

    Il 10 novembre dalle ore 16.00 alle ore 19.30 (ora italiana o CET Time) sarà possibile seguire in streaming il Seminario “Crisi della democrazia e interdipendenze globali. La visione di Aldo Moro e l’interpretazione di George L. Mosse” che si terrà a New York, presso la Casa Italiana Zerilli-Marimò (New York University). L’iniziativa, che si terrà in lingua inglese, è organizzata dall’Accademia di studi storici Aldo Moro, dalla stessa Casa Italiana “Zerilli-Marimò” , dal George L. Mosse Program in History e dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite. Per seguire la diretta, usa questo link  www.CasaItalianaNYU.org. Leggi tutta la notizia.
  • Incontro di studi su "Aldo Moro costituente "

    L’Associazione culturale nazionale "Giorgio La Pira", con il patrocinio della Fondazione “Giorgio La Pira”, dell'Accademia di studi storici Aldo Moro e dell'Archivio storico Flamigni, organizza un incontro di studi su “Aldo Moro costituente” che si terrà il 25 novembre 2017 a Civita Castellana (VT), alle ore 17:00, presso la sala delle Conferenze della Curia Arcivescovile (Piazza Matteotti, 5). Leggi tutta la notizia.
  • Seminario "Interdipendenze globali e la crisi della democrazia. La visione di Aldo Moro e l'interpretazione di George L. Mosse"

    Il 10 novembre 2017 si terrà, presso la New York University, il Seminario “Interdipendenze globali e la crisi della democrazia. La visione di Aldo Moro e l’interpretazione di George L. Mosse”. L’iniziativa è organizzata congiuntamente dall’Accademia di studi storici Aldo Moro, dalla Casa Italiana “Zerilli-Marimò” della New York University, dal George L. Mosse Program in History e dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite. Per iscriversi , clicca qui: "http://www.casaitaliananyu.org/node/2170". Leggi tutta la notizia.
  • Notizie

    Leggi tutte le iniziative e gli appuntamenti

L’Accademia di studi storici Aldo Moro

L’Accademia di studi storici Aldo Moro è nata nel 1983, per iniziativa di Giancarlo Quaranta. Ha la finalità di favorire una riflessione pubblica sull’attualità dell’opera e del pensiero dello statista scomparso, per riportare la sua vicenda in un contesto storico adeguato alla sua figura, riscattandola dalla dimensione della cronaca.

In questi anni, l’istituto si è fatto promotore di molteplici iniziative volte ad approfondire temi di particolare rilevanza politica, scientifica e culturale, anche attraverso un ampio coinvolgimento di personalità e studiosi di rilievo nazionale e internazionale, operanti nei campi delle scienze umane e sociali, della politica, della storiografia, dell’economia, del diritto, della teologia e della filosofia.

Consiglio direttivo: Alfonso Alfonsi, presidente; Luciano d’Andrea, direttore; Maria Letizia Coen Cagli†, vicedirettore; Paolo Signore, segretario generale.

Consulenti: avv. Francesco Madeo.

Soci ordinari: Alfonso Alfonsi, Enzo Canettieri, Maria Letizia Coen Cagli†, Luciano d’Andrea, Fabio Feudo, Daniele Mezzana, Giancarlo Quaranta†, Gabriele Quinti .

Presidente onorario: Giancarlo Quaranta†.