• "Una società più mossa ed esigente". Aldo Moro il '68"

    L’Accademia di Studi Storici Aldo Moro, in collaborazione con l’Edizione Nazionale delle Opere di Aldo Moro organizzano e promuovono, in occasione del XL anniversario della morte dello statista, l’incontro “Una società più mossa ed esigente” Aldo Moro e il ’68, che si terrà a Roma, il 10 maggio 2018 dalle ore 15.30 alle 18.45 nella Sala Convegni dell’Archivio Storico della Presidenza della Repubblica, Palazzo Sant’Andrea, Via del Quirinale, 30. Leggi tutta la notizia.
  • Convegno internazionale su George L. Mosse in occasione del centenario della nascita

    L’eredità intellettuale dello storico George L. Mosse a cent’anni dalla nascita è al centro di un convegno internazionale “Nationalism and the crisis of liberal democracies. George L. Mosse’s legacy on the centennial of his birth”, che si terrà a Roma il 22-23 marzo 2018. Il convegno è organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Roma Tre e dal George L. Mosse Program in History, presso la sede del Dipartimento, a via G. Chiabrera 199. Scarica il programma.Leggi tutta la notizia.
  • Notizie

    Leggi tutte le iniziative e gli appuntamenti

L’Accademia di studi storici Aldo Moro

L’Accademia di studi storici Aldo Moro è nata nel 1983, per iniziativa di Giancarlo Quaranta. Ha la finalità di favorire una riflessione pubblica sull’attualità dell’opera e del pensiero dello statista scomparso, per riportare la sua vicenda in un contesto storico adeguato alla sua figura, riscattandola dalla dimensione della cronaca.

In questi anni, l’istituto si è fatto promotore di molteplici iniziative volte ad approfondire temi di particolare rilevanza politica, scientifica e culturale, anche attraverso un ampio coinvolgimento di personalità e studiosi di rilievo nazionale e internazionale, operanti nei campi delle scienze umane e sociali, della politica, della storiografia, dell’economia, del diritto, della teologia e della filosofia.

Consiglio direttivo: Alfonso Alfonsi, presidente; Luciano d’Andrea, direttore; Maria Letizia Coen Cagli†, vicedirettore; Paolo Signore, segretario generale.

Consulenti: avv. Francesco Madeo.

Soci ordinari: Alfonso Alfonsi, Enzo Canettieri, Maria Letizia Coen Cagli†, Luciano d’Andrea, Fabio Feudo, Daniele Mezzana, Giancarlo Quaranta†, Gabriele Quinti .

Presidente onorario: Giancarlo Quaranta†.