• "Interdipendenze globali e la crisi della democrazia. La visione di Aldo Moro e l'interpretazione di George L. Mosse "
    Il 10 novembre 2017 si terrà, presso la New York University, il Seminario “Interdipendenze globali e la crisi della democrazia. La visione di Aldo Moro e l’interpretazione di George L. Mosse”. L’iniziativa è organizzata congiuntamente dall’Accademia di studi storici Aldo Moro, dalla Casa Italiana “Zerilli-Marimò” della New York University, dal George L. Mosse Program in History e dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite. Per iscriversi , clicca qui: "http://www.casaitaliananyu.org/node/2170". Leggi tutta la notizia.
  • Incontro di studio su "Aldo Moro costituente "
    L’Associazione culturale nazionale "Giorgio La Pira", con il patrocinio della Fondazione “Giorgio La Pira”, dell'Accademia di studi storici Aldo Moro e dell'Archivio storico Flamigni, organizza un incontro di studi su “Aldo Moro costituente” che si terrà il 25 novembre 2017 a Civita Castellana (VT), alle ore 17:00, presso la sala delle Conferenze della Curia Arcivescovile (Piazza Matteotti, 5). Leggi tutta la notizia.
  • "Immagini di una vita. Una mostra per Aldo Moro"
    Dal 20 settembre è visitabile on-line una mostra articolata in 19 “stanze” virtuali, intitolat“Immagini di una vita. Una mostra per Aldo Moro”. L’allestimento è stato realizzato dalla Fondazione Archivio Flamigni, nell’ambito delle iniziative “Cento anni con Aldo Moro” ed è stato inaugurato il 20 settembre con una cerimonia tenutasi alla Camera dei Deputati. Leggi tutta la notizia.
  • Assegni di ricerca a Roma Tre per una biografia politica di Aldo Moro
    Nel mese di giugno, il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli studi di Roma Tre, ha conferito tre assegni di ricerca a Donatello Aramini, Laura Ciglioni e Giovanni Mario Ceci per la realizzazione di una biografia politica di Aldo Moro. Ognuno dei ricercatori si concentrerà su una specifica fase dell'esperienza politica dello statista. L'iniziativa, promossa dall'Accademia Aldo Moro, fa parte del più ampio programma "L’intelligenza e gli avvenimenti. Percorsi storiografici e interpretativi, a 100 anni dalla nascita di Aldo Moro". Leggi tutta la notizia.
  • Notizie

    Leggi tutte le iniziative e gli appuntamenti

Edizione nazionale delle opere di Aldo Moro

  • L’Edizione nazionale delle opere di Aldo Moro è stata istituita dal Ministero dei Beni culturali e delle attività culturali e del turismo, con Decreto ministeriale del 15 novembre 2016 e si è insediata il 6 dicembre 2016.

    Essa, oltre all’obiettivo di proporre un’edizione critica, filologicamente avvertita e annotata, dei testi editi ed inediti, con una loro introduzione storica, ha tre ulteriori caratteristiche fondamentali:

    - sarà realizzata in formato digitale, in modo da rendere il risultato, non solo più universalmente fruibile ma anche interrogabile in modo complesso;

    - sarà la prima edizione nazionale a proporre in modo integrato (per quanto riguarda i discorsi e le interviste di Moro) testo scritto e documento visivo e/o sonoro, prevedendo al suo interno link alle fonti audiovisive che sono collegate al medesimo evento o occasione;

    - dedicherà particolare attenzione alla internazionalizzazione dei risultati, prevedendo parole chiave anche in inglese e la redazione di una guida che orienti il pubblico internazionale, illustrandovi anche quanto è disponibile di scritti e opere di Moro in lingua straniera.

L’articolazione dell’opera prevede una distinzione in tre sezioni:

Sezione I - Scritti e discorsi, articolata in quattro volumi e dedicata agli scritti religiosi, giornalistici e politici di Moro, ai suoi discorsi, alle interviste, secondo una scansione essenzialmente biografica;

Sezione II - Opere Giuridiche, articolata in quattro volumi e dedicata alle opere giuridiche, cioè quelle di carattere accademico che Moro pubblicò come assistente, poi libero docente e poi professore di diritto penale e come incaricato dei corsi di Filosofia del diritto, secondo una organizzazione cronologica;

Sezione III - Carteggi, ancora da suddividere e dedicata all’epistolario, sia personale che politico.
Le prime due sezioni richiederanno, nelle previsioni, un lavoro di tre anni. La terza sezione richiederà tempi più lunghi.

Piano dell’opera

Sezione I - Scritti e discorsi
1. Gli anni giovanili (1932-1946)
2. Il periodo dossettiano e di Iniziativa democratica (1946-1958)
3. Il centro-sinistra (1959-1968)
3.a. Tomo I: Segretario della DC (1959-1963)
3.b. Tomo II: La prima legislatura di centro-sinistra (1964-1968)
4. L'ultima fase

Sezione II - Opere Giuridiche
1. Le prime monografie (1939-1942)
2. Le dispense di filosofia del diritto (1943-1947)
3. Le monografie del dopoguerra (1947-1951)
4. Le lezioni di istituzioni di diritto e procedura penale

Sezione III - Carteggi
Ancora da suddividere


Commissione scientifica
Presidente: Renato Moro
Segretario/Tesoriere: Luigi Mandolesi
Alfonso Alfonsi, Giuliano Amato, Nicola Antonetti, Piero Craveri, Ugo De Siervo, Luciano Eusebi, Guido Formigoni, Enrico Galavotti, Marina Giannetto, Agostino Giovagnoli, Francesco Malgeri, Alberto Melloni, Leopoldo Nuti, Francesco Carlo Palazzo, Paolo Pombeni, Maria Salvati, Francesco Traniello, Paolo Trionfini, Giuseppe Vacca.

Contatti
Per ulteriori informazioni:
Prof. Renato Moro
Indirizzo: Dipartimento di Scienze Politiche, Via G. Chiabrera, 199 – 00145 ROMA
e-mail: renato.moro@uniroma3.it
Tel: 06 57335325